Windows 10 in ambiente ARM: cronologia dal passato per un futuro ormai prossimo!
News

Windows 10 on ARM: Nvidia aveva rifiutato la partnership con Microsoft

Il progetto di Windows 10 on ARM, portato avanti da Microsoft e Qualcomm, fu snobbato da Nvidia nella fase iniziale; a causa dell’esperienza con Windows 8.

Microsoft & Qualcomm

Nonostante il legame fra Qualcomm e Microsoft sia forte e il progetto stia andando verso una buona direzione, in passato sono stati scelti altri partner. Fra questi partner figura Nvidia, che aveva partecipato alla progettazione di Windows 8 RT. Sembrerebbe infatti che la nota ditta, con sede in Santa Clara, abbia rifiutato la proposta di Microsoft per collaborare allo sviluppo di Windows 10 on ARM. L’esperienza di Windows 8 e la scarsità di interesse da parte del pubblico per il progetto on ARM, sarebbe alla base del rifiuto da parte di Nvidia.

Stando alle informazioni del portale di informazioni Fudzilla, nonostante il primo rifiuto, ci sarebbero varie possibilità di un ritorno di Nvidia nel mercato dei processori per PC; in base al successo di Windows 10 on ARM.

Oltre al ritorno di Nvidia, è molto probabile anche un interesse da parte di Samsung; garantendo il supporto di Windows 10 on ARM sui processori della serie Exynos.

Attualmente il progetto sembra proseguire per il meglio, mostrando l’interesse di entrambe le ditte di creare una nuova idea di OS fluido su processori ARM. Per rafforzare il potenziale del progetto, la presenza di differenti partner importanti potrebbe risultare fondamentale.

Conclusioni

Per convincere gli utenti e i grossi partner, Microsoft dovrà dare il suo meglio; mostrando tutte le potenzialità di Windows 10 on ARM. Nell’attuale profilo tecnologico, il successo di questo progetto porterebbe a un passo avanti per gli OS. Vedremo in futuro l’evoluzione della situazione e la presentazione dei primi dispositivi con a bordo la creazione di Microsoft e Qualcomm.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!
Inline
Inline