Unità di memoria Surface Phone Italia
Consigli acquisti Curiosità

Unità di memoria: consigli per gli acquisti

Se state considerando l’acquisto di un’unità di memoria e non sapete cosa scegliere, questi nostri consigli per gli acquisti potrebbero fare al caso vostro.

HDD

Nel precedente articolo sulle unità HDD abbiamo descritto i pregi e i difetti di questa tipologia di unità di memoria. Di seguito troverete una lista di modelli con buone prestazioni.

• 1TB – 7200RPM
Seagate – BarraCuda – 64MB Cache – 3.5”
Toshiba – P300 – 64MB Cache – 3.5”
Western Digital – WD Blue – 64MB Cache – 3.5”
Western Digital – WD Black Series – 64 MB Cache – 3.5”

• 1TB – 5400RPM
Seagate – BarraCuda – 128MB Cache – 2.5”
Seagate – SSHD- 64MB + 8GB Flash – 2.5”
Western Digital – WD Blue – 128 MB Cache – 2.5”

• 2TB – 7200RPM
Seagate – BarraCuda – 64MB Cache – 3.5”
Seagate – FireCuda – 64MB Cache – 3.5”
Toshiba – P300 – 64MB Cache – 3.5”
Western Digital – WD Blue – 64MB Cache – 3.5”
Western Digital – WD Black Series – 64MB Cache – 3.5”

• 2TB – 5400 RPM
Samsung – Spinpoint – 128MB Cache – 2.5”
Seagate – BarraCuda – 128MB Cache – 2.5”
Western Digital – WD Blue – 128MB Cache

Queste unità sono ottimali per lo stoccaggio di file multimediali e documenti, garantendo una lunga durata e una sicurezza di recupero mediante i differenti software per backup e ripristino. I modelli da 3.5” sono i più adatti per PC desktop con alloggiamenti liberi, ma anche le unità da 2.5” svolgono bene il loro lavoro. A compensare la velocità di 5400RPM troviamo una maggiore quantità di Cache disponibile, rendendo scattanti anche le versioni da 2.5” (adatte ai portatili).

La serie nera di Western Digital e la serie FireCuda di Seagate comprendono modelli ad alte prestazioni, studiati per la fluidità di programmi e giochi. Il modello SSHD è invece un modello ibrido, che monta una serie di unità flash insieme al classico disco, risultando più rapido rispetto a un classico HDD. Le unità IronWolf (Seagate) e Red (Western Digital) sono specifiche per NAS, quindi non figurano in questa lista.

SSD

Con il calo attuale dei prezzi per le unità di memoria SSD è consigliabile puntare su un taglio da 500GB per inserire sia l’OS che differenti programmi o giochi.
• SATA III – 500GB
Crucial – MX500 – 560MB/s (R)
Samsung – 860 EVO – 550MB/s (R)
SanDisk – Ultra 3D – 560MB/s (R)

• M.2 – 500GB
Crucial – P1 – 1900MB/s (R)
Samsung – 970 EVO – 3400MB/s (R)
Western Digital – WD Black – 3400MB/s (R)

Gli SSD con connettore SATA III sono un ottimo prodotto per svecchiare un portatile e ridare fluidità a macchine con qualche anno sulle spalle. Se non possedete una scheda madre con connettore M.2, gli SSD SATA III sono la scelta migliore. La serie “PRO” creata da Samsung, sia per unità SATA che M.2, può portare un aumento delle prestazioni marginale rispetto alla serie “EVO” e con un costo maggiore.

Per i PC dotati di schede madri recenti, l’acquisto di un SSD M.2 (NVMe) è un ottimo investimento. Puntando su un modello come il Crucial P1, con 1900MB/s in lettura, si può ottenere un ottimo rapporto qualità/prezzo. Per chi volesse puntare su modelli al top della velocità, le due alternative proposte da Samsung e Western Digital vi forniranno una velocità di 3400MB/s in lettura.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!