News RIflessioni Rumor

Surface Andromeda come iPhone: spunta l’ipotesi di tasti aptici

Una delle caratteristiche degli ultimi iPhone è la presenza di un tasto home di tipo aptico e soft touch anzichè fisico, e la stessa tecnologia potrebbe essere applicata al Surface Andromeda.

Dopo aver visto infatti la possibile implementazione di due fotocamere esterne, i colleghi di Windows Latest ci segnalano la pubblicazione di un nuovo brevetto depositato da Microsoft soltanto il 21 aprile 2018 (vale la pena sottolineare come si tratti effettivamente del più recente in assoluto ad oggi). Questo descrive un ipotetico dispositivo mobile a doppio display dotato di alcuni tasti relativi alla regolazione del volume e all’accensione/spegnimento che avrebbero di particolare proprio la caratteristica di essere aptici.

Foldable phone patent design

Ciò significa che, come nel caso degli smartphone della Mela, i tasti non sono fisici bensì completamente saldati alla scocca e, al fine di fornire un’esperienza tattile di alto livello, è prevista l’introduzione all’interno dello chassis di un motore singolo avanzato per la vibrazione. Si tratta di una tecnologia che gli utenti Apple hanno apprezzato nel corso degli ultimi anni e su, Andromeda, rappresenterebbe l’ennesima funzionalità premium.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!

Via

16 Commenti

Clicca qui per postare un commento
      • però quello di vendere uno smartphone windows centrico (pure se basato su android) sarebbe l’unico modo per fidelizzare i clienti ai servizi microsoft… da quando son passato ad android uso sempre + gmailal posto di hotmail… peccato perchè con onedrive ed office 365 mi trovo benone… ma avere gmail sul cell potrebbe tentarmi a cambiare il tutto (mi frena il fatto di non avere una buona connessione internet e di non poter fare troppo affidamento ad un servizio cloud based come quello di google… finchè esiste il digital divide microsoft è salva!!!)

        • Posto che credo anche io che mettere sul mercato terminali mobili Android marchiati e personalizzati da Microsoft sarebbe l’unico modo di tornare sul mercato, quello che non riesco a comprendere è il perchè Microsoft dovrebbe farlo.
          Che vantaggi trarrebbe Microsoft da una simile operazione?

          • rieccomi!!! (ieri son stato full)… come detto nel mio precedente post avere vendere uno smartphone che appena lo accendi devi inserire un account microsoft (o lo tieni e te ne crei uno nuovo) fidelizzerà e faciliterà gli utenti ad usare in seguito tutti i tuoi servizi… di fatto funziona come cavallo di troia.
            proprio in queste settimane sto lavorando per una scuola di formazione che si appoggia a google classroom… i servizi offerti da google sono davvero basici (cartella per gli appunti calendario e poco altro) eppyure tutti gli studenti visitano la piattaforma e fanno li domande… per loro è stato semplicissimo scaricare l’app dallo store ed iscriversi al corso….
            in un altra scuola invece si usava “docebo” una piattaforma certamente più completa di google classroom … tuttavia i corsisti si seccavano ad effettuare l’iscrizione al portale.. a doversi ricordare ogni volta l’indirizzo (salvare l’icona sulla home deve costare davvero tanto) e la password … di fatto la piattaforma restava deserta e spesso gli appunti se li scaricava solo uno e li passava agli altri via… penna usb…
            Di fatto ritengo che il vantaggio competitivo che ha chi “regala”la prima “mail/identità digitale” è schiacciante,,, tornando al discorso di prima se google decidesse di implementare le funzioni la sua app (o semplicemente integrarla meglio con gli altri suoi servizi), schiaccerebbe in un soffio tutta la concorrenza delle piattaforme elerning solo perchè scaricare la sua app è veloce e senza noiose iscrizioni

  • Comincio a pensare che veramente il tenersi fuori dal mercato mobile e dalla lotta all ultimo sangue che si sta delineando tra apple e huawei e Samsung sia stata vincente.I cinesi puntano al monopolio e mi sa che non ce modo di farli desistere nemmeno trump ci riuscirà.Chiamarsi fuori puntando sui servizi piuttosto che su un mercato smartphone saturo e discendente e senz altro vincente non ce dubbio.Sarebbe stato utile pero avere un dispositivo ,solo un modello top con OS windows(del tipo prendere o lasciare e senza dover scendere in guerra con il mondo) da offrire ai propri clienti piu patiti delle finestre a completamento della gamma surface.

    • Sarei anche d’accordo. Mi chiedo però se tale dispositivo non richieda comunque investimenti importanti e risorse dedicate pur se destinato a pochi utenti. Ora, nel caso infausto che non piacesse a nessuno rischi anche una figuraccia. Se invece Microsoft è sicura che è qualcosa di nuovo, che spacca, il discorso è diverso: anche con bassissimi volumi di vendite e pochi guadagni rimarrebbe un dispositivo di elitè, di cui parlare a lungo.