Surface Andromeda
News RIflessioni Rumor

Nuovi rumor su Surface: Andromeda non tascabile, processori AMD e tanto altro ancora

Negli articoli riguardanti le indiscrezioni del dispositivo mobile definitivo abbiamo spesso citato Brad Sams, un noto giornalista e leaker del mondo Microsoft, che ha ora pubblicato un interessante libro dal titolo “Beneath A Surface”.

In questo libro, Brad parla sia della nascita della famiglia Surface con i vari e numerosi problemi che la società ha dovuto affrontare all’inizio commercializzando un prodotto nuovo nel mercato PC e sia del futuro che ci aspetta. Secondo quanto scritto, pare che il Colosso di Redmond abbia preso la decisione di modificare il form factor di Andromeda non dal punto di vista estetico/funzionale bensì per quanto concerne le dimensioni; fino ad ora abbiamo sempre considerato Andromeda come un device tascabile ma, l’ultimo rumor trapelato, fa pensare ad una sorta di tablet che pur essendo relativamente piccolo rispetto agli standard difficilmente potrà essere messo nella tasca dei pantaloni. Microsoft potrebbe aver deciso di optare per questa strada al fine di migliorare la produttività anche se, tutti i dettagli, restano al momento sconosciuti.

Surface Monitor

Brad Sams fa riferimento ad un monitor marchiato Surface ma, essendo un prodotto di Panos Panay, non sarà un monitor “noioso” come tutti gli altri in quanto avrà una particolarità in grado di renderlo unico nel suo genere: la famosa modularità. Inoltre, si vocifera uno smart speaker con Cortana e anche per il Surface Laptop 3 non mancano novità di rilievo: siccome Intel potrebbe non realizzare i processori a 10 nanometri entro il prossimo anno, quasi sicuramente sarà dotato di un chip AMD.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!

Via

 

20 Commenti

Clicca qui per postare un commento
  • Ma almeno questo nuovo dispositivo Andromeda non tascabile avrà anche le funzioni telefoniche o sarà solo un super tablet Windows 10 dalle dimensioni ridotte?

  • Cioè, un dispositivo che telefona ma che devo portare in valigetta? La “tasca” è fondamentale, ha reso la persona perennemente rintracciabile. Un telefonone in valigetta ridiventa come un telefono fisso. Ora come ora se uno va a fare una passeggiata e si sloga una caviglia chiama aiuto col telefono in tasca. Passeggiata o jogging col telefonone in valigetta? Grandioso.

  • io esco di rado senza il mio Surface. Averne uno che sa telefonare, connettendosi al vivavoce dell’auto, o di un auricolare, sarebbe perfetto. Ai brontoloni (detto con affetto) semmai dico che forse più che l’hardware Andromeda, a questo punto, quel che c’è da aspettare con ansia, e possibilmente prima che il glorioso 950XL termini il suo ciclo, è il Core Os. Ma è indubbio che un pieghevole leggerissimo e tuttavia funzionale a tutto tondo è millemila volte più comodo da portare in giro di quanto si portano appresso la maggior parte delle persone che conosco e gira con due cellulari, mazzi di chiavi e altri oggetti più o meno essenziali che le costringono a portarsi appresso la fidanzata con relativa borsetta capiente. Per il jogging pazienza.

    • Ascolta, tu non esci sempre col surface con relativa valigetta o che. Se vai in pizzeria con amici non lo porti. Se vai a un matrimonio non lo porti. A funghi, in bici, nei negozi, a un incontro romantico, dal dentista. Nella vita, insomma, nel 90% dei casi il surface non è con te. Ma proprio in quei casi potrebbe essere di vitale importanza poter telefonare. Ok ti fai un cellularino che sia sempre con te per rispondere in emergenza a tua moglie, i tuoi figli, tua mamma, o quando resti chiuso in qualche bagno (si soprattutto lì te lo devi portare: un giorno una mia amica si stava sentendo male a forza di battere i pugni sulla porta). Mi faccio un cellularino. Ma quando porto la cavolo di valigetta non me ne faccio nulla di un “pieghevolaccio” se ho già il telefono: meglio un tablet o un portatile serio. Quale è il mercato di un pieghevole da 8-9 pollici che vuole una sua valigetta e un altro cellulare in tasca? Se invece il pieghevole sta in tasca è tutta un’altra faccenda.

      • caro amico, non sono d’accordo – diceva una canzone in cui entrambe le contrapposte tesi possono valere soggettivamente. Io ho sempre trovato il cellulare troppo piccolo per usarlo come un pc, anche se ci vedo benissimo, mentre ho amici che con lenti spesse un dito si ostinano a usarlo come principale strumento di navigazione e messaggistica. Ai tempi degli sms potevo anche capire. Io ripiego sul cellulare, è vero, quando non posso portarmi dietro il tablet, ma a parte che se vado in pizzeria con gli amici è buona educazione lasciare fuori dal locale quelli “virtuali”, ripeto il concetto che non saranno alcuni centimetri cubici di troppo a fare la differenza rendendo l’Andromeda inutilizzabile se è vero, come è vero, che molta gente va in giro con due cellulari. Windows Core OS con le sue funzioni telefoniche potrà finalmente sdoganare l’uso della telefonia attraverso il pc (e per pc intendo qualunque suo form factor). Ora, pensiamo a quando siamo in macchina. Io ho l’impianto vivavoce bt, mi chiamano e chiamo praticamente dal cruscotto dell’auto, che certo non è tascabile. Lo vivo come un problema o piuttosto come una grande comodità. Scendo dall’auto e spesso non ho con me nessuna valigetta, mi basta il mio Surface attraverso il quale porto dietro l’intero mio ufficio. E il mio Lumia, ma quando dovrò farne a meno, e invece il mio Surface potrà sostituirlo per telefonare, mi basterà un auricolare bt. Valuterò se sostituire il Surface Pro con l’Andromeda, in modo da privilegiare le funzionalità telefoniche e, in ogni caso, una certa portabilità maggiorata, ai 13.2″ dell’attuale sistemazione. Sono curioso di verificare quanto le “pieghe” dello schermo influiranno sull’estetica e funzionalità della nuova form factor. Andrò in giro più leggero che adesso 🙂 Chi non ha le mie abitudini, o le mie esigenze, e resterà vincolato all’uso dello smartphone, resterà sfortunato cliente di Google o di Apple. ps. Ovviamente tutto premesso che l’Andromeda vedrà luce, come spero vivamente. Ma quand’anche non fosse, il Core OS arriverà di sicuro, spero solo in tempo a passarsi il testimone con Windows 10 Mobile senza soluzione di continuità. Questo è il mio “Teorema”, resta comunque un piacere confrontarmi col tuo e quello degli altri utenti di Surface Phone Italia 🙂

        • Ciao. Ma se esce un pieghevole non tascabile vai in giro solo con quello sottobraccio oppure vai in giro con quello sottobraccio più un cellulare in tasca?

          • se il pieghevole telefona cosa me ne farei di un cellulare? Piuttosto, anche adesso c’è gente che parla al telefono solo dall’auricolare e il cellulare resta fermo sul tavolo tutto il tempo. Oppure capita molto spesso di non usare nemmeno l’auricolare mettendo la chiamata in vivavoce e le aziende stanno spingendo per diffondere gli altoparlanti con comandi vocali e audio bt, in un sistema in cui il centro sta diventando il servizio, il software, l’interazione, non l’hardware che torna ad essere solo uno degli strumenti di interazione possibili. E’ questa la direzione che ha preso Microsoft e spiega perchè nel portare la telefonia (classica perchè quella voip già c’è) dentro Windows si apre al mondo Android e iOs, pur favorendo le vendite dei relativi supporti hardware. E questa rivoluzione concettuale non è propria solo della telefonia, presto avremo un portachiavi o qualche altro gingillo sempre addosso, con un dispositivo interno (spero con interruttore) che ovunque andremo ci farà riconoscere e ci aprirà le serrature, ci farà entrare nei siti – fisici o internet – in cui siamo accreditati per entrare, pagheremo e incasseremo i nostri soldi, parleremo, in tutte le lingue, con gente vicina e lontana e compiremo tutti i nostri gesti abituali in costante compagnia della realtà aumentata. Forse ho visto troppa fantascienza in tv, ma la direzione è quella, è solo questione di tempo. Comunque sto divagando troppo, tornando alla tua domanda: rivoltiamo la faccenda, in bagno, al mare, correndo e andando in bici, mettiamo il cellulare in tasca, o piuttosto lo teniamo in mano, in borsa, o su appositi supporti (a fascia, a incastro, c’è tutto un fiorente indotto su questo)? Quale sarebbe esattamente la tasca da usare mentre si è sotto la doccia? (Scusate il cattivo gusto se richiamo alla mente un particolare form factor che tuttavia, mi pare, non sia stato ancora usato per i cellulari 😀 ) Stiamo parlando di un pieghevole comunque di dimensioni contenute. Sarà più ingombrante di un portafogli? Chissà, non ci è dato di saperlo dai rumors. Ai tempi dei primissimi cellulari, quelli mattonella, io comprai il Sony CMD z1, che pareva fatto di piombo e ci potevi ancorare un incrociatore ma era grande quanto un pacchetto di sigarette e dunque comodissimo; sai che reazioni aveva la gente quando me lo vedeva? Lo guardava con commiserazione perchè non lo riteneva un cellulare “serio” ma un giocattolino. In seguito il must è diventato lo StarTac a conchiglia e ancora più piccolo. Poi è arrivato invece l’iPhone via via più eXtralarge. C’è stata la gara dei grammi, poi quella dei centimetri, e in entrambe le direzioni. Il mercato, i gusti della gente (cosa ben differente dalle necessità) sono ondivaghi, come le abitudini e il costume. Una volta era perfettamente normale andare a passeggio con l’autoradio sottobraccio, mentre sarebbe stato improprio entrare in ascensore con addosso le cuffiette. Non esiste un dispositivo che possa andar bene in qualunque circostanza, almeno non me lo aspetto con la tecnologia vista finora (compresa quella appena intravista nella penombra di Samsung), per cui bisognerà sempre scegliere il miglior compromesso, e questa scelta sarà sempre in parte soggettiva, e in parte influenzata dal marketing.

  • Ragazzi ma se non fosse tascabile sarebbe un normalissimo surface go… e non ne vedo l’innovazione visto che i 2 in 1 girano da diversi anni ormai

  • Il marketplace (o store che dir si voglia) MS è ormai datato. Sono anni che qualunque app esce sistematicamente solo per Android o iOS. Ergo qualunque diavoleria tirerà fuori MS sarà inutile e sconfitta in partenza.
    E comunque stiamo parlando di aria fritta. Sono almeno 4 anni che ci sono questi rumors. Tutto una chimera.