Microsoft Edge
News RIflessioni

Microsoft Edge poco utilizzato? La colpa è anche di Google!

Nonostante Microsoft Edge sia un passo in avanti rispetto al buon caro vecchio Internet Explorer e sia migliorato aggiornamento dopo aggiornamento, non riesce nemmeno lontanamente a raggiungere il numero di utenti posseduto dagli altri browser più famosi.

Ad oggi, Edge risulta un ottimo programma per navigare in Internet in quanto ha parecchie funzionalità esclusive quali la modalità lettura, la possibilità di prendere appunti con la penna o di decidere il nome del file da salvare direttamente dalla prima schermata. Inoltre, stando a test del tutto imparziali e affidabili effettuati su alcuni PC, il browser di casa Microsoft risulta essere molto più veloce, più leggero, meno esoso di risorse e più sicuro se confrontato a Chrome. Tuttavia, guardando le statistiche pubblicate di recente da Netmarketshare, si può notare come Edge abbia uno share troppo basso e una crescita troppo lenta.

La colpa è (anche) di Goolge!

Ebbene si, lo scarso successo di Microsoft Edge è in parte dovuto anche a Google che, evidentemente, cerca di boicottarlo con tutti i mezzi che ha a disposizione con il solo scopo di favorire il proprio software. In realtà gli utenti Microsoft non hanno mai avuto belle esperienze con Google; se siete o siete stati in passato utilizzatori di device Windows Phone o Windows 10 Mobile vi sarete certamente resi conto che l’azienda di Mountain View non ha mai rilasciato un’applicazione ufficiale per i suoi servizi, che ricordiamo sono tra i più noti e utilizzati al mondo e, questo, Google lo sa benissimo e cerca di sfruttarlo a proprio vantaggio.

Youtube

Ritornando al discorso dei browser, è doveroso partire dal sito web di Youtube che soffre di evidenti problemi di prestazioni su Edge che costringono gli utenti a navigare tra i vari menu con molta lentezza e, inoltre, non supporta nemmeno le anteprime video introdotte vari mesi fa. Un’altra mancanza importante riguarda Youtube Studio Beta, un servizio che consente di tenere traccia i guadagni e le statistiche del proprio canale, che non risulta essere compatibile con tale browser:

Google Earth

Persino Google Earth non funziona e non risulta essere compatibile. Se provate, infatti, ad andare sul sito web mediante Microsoft Edge potrete notare un messaggio che vi invita gentilmente a scaricare Chrome. Per chi non lo sapesse, Google Earth è un altro servizio molto utilizzato che permette di visionare una mappa 3D del nostro pianeta con tanto di ricostruzioni tridimensionali degli edifici e ricerca sui luoghi storici, tutte caratteristiche interessanti e difficili da trovare altrove.

Pop-up fastidiosi

Il motore di ricerca Google, che è anche il sito più visitato al mondo con ben 28 miliardi di click al mese, se utilizzate il browser di casa Redmond vi mostrerà, direi anche in modo abbastanza fastidioso, un pop-up che ha il fine di pubblicizzare Chrome. Non solo su google.com, questo appare su tutti i prodotti di Mountain View, Youtube compreso. Anche Microsoft ha provato a inserire nei propri domini un avviso simile ma è praticamente ovvio che non può per nulla avere gli stessi effetti; provate a paragonare le visite che riceve google.com, e youtube.com con microsoft.com…

Cosa ne pensate? Siete d’accordo? Fatecelo sapere nei commenti!

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!
banner easeus surface-phone-italia


Inline
Inline