Dell
News

Dell non crede in Windows 10 on ARM, colpa di Windows Phone e Windows RT

Mesi fa Microsoft ha lanciato la sua piattaforma Always Connected PC basata su Windows 10 on ARM, la quale garantisce un’autonomia di addirittura due giorni e un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Dopo Asus e HP, ci aspettiamo durante il corso del 2018 ulteriori OEM ma tra questi probabilmente non ci sarà Dell che non ha espresso il proprio supporto per il progetto di Redmond. Nello specifico, l’azienda della serie XPS, tramite un suo portavoce durante un’intervista di Windows Area, si è detta molto scettica a riguardo e, pertanto, ha deciso di adottare una politica di attesa e proseguire solo e soltanto nel momento in cui vedrà una reale domanda da parte dell’utenza. Il portavoce di Dell, inoltre, ha voluto evidenziare come questo non sia il primo tentativo di Microsoft per portare i processori ARM su Windows, basti pensare a Windows RT e alla sua triste fine, ma è stato menzionato anche il fallimento di Windows Phone.

I colleghi di Windows Area hanno fatto notare come, a differenza di Windows RT, Windows 10 on ARM offrirà la possibilità di eseguire app x86, tuttavia, Dell ha voluto sottolineare come l’impatto che questo può avere sulle prestazioni e sulla durata della batteria non sia proprio ancora chiaro e un processore Intel Core i3-6006U potrebbe anche comportarsi meglio.

Per quanto concerne la tecnologia LTE, Dell sta pensando di rilasciare PC Intel con il supporto a tale connettività e una lunga durata della batteria, di conseguenza, sarà in diretta competizione con l’iniziativa Always-Connected di Microsoft.

Conclusioni

Personalmente, ritengo Windows 10 on ARM un’idea innovativa che si rivelerà ben presto un successo nel mercato PC di fascia bassa ma capisco per certi versi la decisione di Dell che si è mostrata molto scettica e ha preferito attendere. Il fatto che siano stati menzionati Windows RT e Windows Phone testimonia come la politica di Microsoft, che consiste nel dismettere subito servizi e software, non abbia influenzato solo noi comuni utenti consumer ma anche i produttori stessi.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!

Fonte

banner easeus surface-phone-italia


Inline
Inline