Windows 10 Mobile
News RIflessioni

Windows 10 Mobile: Microsoft ne conferma l’abbandono ma noi lo sapevamo già…

Da ieri, sta circolando in rete una notizia a dir poco interessante che finalmente chiarisce nello specifico la posizione di Microsoft nei confronti di Windows 10 Mobile.

Fino ad ora, nessun dipendente di Redmond partendo da Terry Myerson, Dona Sarkar e Brandon LeBlanc avevano mai veramente chiarito a tutti gli effetti cosa stesse succedendo all’os per smartphone sviluppato da Microsoft. Come saprete già Joe Belfiore, il personaggio chiave di Windows Phone, è ritornato dal suo anno sabbatico e ha cominicato a rispondere alla marea di tweet inviati dai fan. Ovviamete non potevano mancare le lamentele e le domande relative a Windows 10 Mobile e il nostro Joe ha provveduto prontamente a fornire delle spiegazioni che possono essere considerate ufficiali al 100%.

In riposta ad un utente, il dirigente Microsoft ha dichiarato che attalmente per Windows 10 Mobile sono previsti solo e soltanto fix di bug e aggiornamenti di sicurezza escludendo nel modo più totale l’implementazione di nuove funzionalità. La stessa cosa vale per l’hardware che non rientra più nei piani del colosso di Redmond e, come sappiamo un po’ tutti, l’hardware in un sistema operativo è praticamente tutto.

Quindi è arrivato il momento di passare ad altro?

Questo è stato un altro importantissimo quesito posto a Belfiore, il quale ha scritto essenzialmente che spetta solo a voi decidere cosa fare ovvero se passare alla concorrenza oppure restare. In entrambi i casi, Microsoft vi supporterà comunque, tuttavia, anche se non è stato dichiarato direttamente, Joe ha voluto far intendere sotto sotto che Windows 10 Mobile è oramai destinato solo alle aziende che continuano ancora a investire nella piattaforma seppure in diminuzione rispetto al passato.

Conclusioni

Intanto è assolutamente da lodare la sincerità di Joe Belfiore nonostante alla fine non ci abbia detto nulla di nuovo; infatti già si sapeva tutto ciò anche se non era mai stato confermato ufficialmente almeno fino a ieri. Resta il fatto che Windows 10 Mobile è un pezzo di storia da dimenticare, Microsoft vuole solamente che se ne parli il meno possibile e che piano piano passi talmente in secondo piano che nessuno se ne ricorderà perfino il nome. L’obiettivo finale, come scritto in altre occasioni, è quello di uscire dal mercato smartphone per poi creare una nuova categoria di dispositivi con il Surface Phone dotato di Windows Core OS che non sarà uno smartphone o meglio non sarà solo uno smartphone bensì anche un tablet e un PC, insomma un 3 in 1. 

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!

Fonte

  • Cla5

    Ovviamente si sapeva già, ma era arrivata l’ora di prendere una posizione chiara ed ufficiale. Tutto questo dico e non dico di Nadella e company creava solo ulteriori malcontenti e vane speranze. Per il futuro terminale mobile (non smartphone) dovranno fare attenzione a come garantire il supporto delle software House, il vero tallone d’Achille dell’os mobile Microsoft si questi anni.

  • Pietro Ciavaglia

    Da wp 7 a wp 8, poi da wp 8 a win 10 mobile, mi chiedo perché tutte queste storie prima di passare a win core? Perché dismettere nel frattempo? Perche voler far dimenticare? Non poteva essere un passaggio come gli altri e nel frattempo si promuovevano le uwp buone anche per il prossimo s.o.? E poi il supporto fino al 2020 vul dire che comunque un team in piedi c’è ancora per un po’ o sbaglio?

    • Cosmocronos

      Circa il perche’ di questi passaggi la ragione e’ tecnica: Il Kernel di WP 7 era quello Windows CE; quello di WP8, WP8.1 e W10M e’ NT; a seconda della fonte delle indiscrezioni OneCore potrebbe essere un ulteriore sviluppo di NT, che e’ un Kernel ibrido, o, come accennava Manuele Lucchi, persona a mio aviso molto preparata, su questo sito puntare su un ExoKernel che sarebbe una cosa completamente ex novo.

      • Pietro Ciavaglia

        Ok ma perché vogliono che la clientela passi ad altro ritirando tutto! Non capisco questo passaggio!

        • Cosmocronos

          Questa è la questione da un milione di dollari… 🙂
          La logica porta a pensare che, se MS lancera’ un nuovo dispositivo hardware, sarà qualcosa di diverso da uno smartphone; che sia un qualcosa finalizzato a rimpiazzare gli smartphones, sia mirato allo stesso bacino di utenza degli attuali terminali od ad uno piu’ circoscritto come per esempio era ai suoi tempi il Nokia Comunicator, od un qualcosa da usarsi in congiunzione con essi non si sa, comunicazioni ufficiali in merito non ce ne sono quindi ognuno dice, seppur con argomentazioni più o meno articolare e valide, la sua.
          Come diceva uno slogan di tanti anni fa per il momento ” La fantasia è al potere”.

        • Omar

          Perché android é sempre stato di Microsoft alla fine.. Come se android era in affitto!! pagava un sacco di soldi a Microsoft per le licenze basilari. Ora si saranno uniti con nuovi contratti economici. E Microsoft nel 2018 arriverà con un dual bot.

          • Cosmocronos

            Ma che e’ una barzelletta?
            Android fu inzialmente sviluppato da Android Inc., detta societa’ fu acquistata, se ricordo bene nel 2005, da Google. Il “source code” di Android e’ disponibile con un “Open source licensing” che e’ quello che, per esempio, utilizzava CyanogenMode; quello che non e’ Open Source sono le applicazioni e le APIs di “Google play services”.
            Il pagare delle royalties per usare delle tecnologie sviluppate da altre societa’ non e’ nulla di nuovo e non e’ peculiare a Microsoft e Google: una tecnologia per la quale MS incassa royalties e’ per esempio “FAT” (File allocation table) che permette al file system di gestire files con nomi corti o lunghi e che risale addirittura ai tempi di MS-DOS. Un altra societa’ che detiene numerosissimi brevetti e’ la Nokia ed infatti tutti i produttori di smartphones pagano per usarli e sono, per la maggior parte FRAND (fair, reasonable, and non-discriminatory terms).

          • Omar

            Microsoft beneficia dei proventi sui diritti d’autore versati addirittura dal 70% delle aziende che realizzano dispositivi Android.

          • Cosmocronos

            Ed altrettanto fanno Nokia, IBM ed altre. La Bosch inventò l’ABS, i costruttori automobilistici che lo usano pagano le royalties e così è in tutti i campi.

  • Notizia risaputa; altrove con questa notizia stanno sfiorando la comicità involontaria. 😇😉

    • Orlaf

    • Orlaf

      Immagina quando nel 2018/19 questa comicità toccherà livelli biblici, in assenza del tanto chiacchierato (solo da voi sciacalli della disinformazione) Surface Phone nei negozi.

      AHAHAHAHAHA

      Sarà uno spasso vedervi ricrollare nella fogna, dalla quale siete usciti con st’idea da fulminati mentali xD.

      • Nuovo giorno, nuovo ban per Orlaf

        • Orlaf

          Fossi in voi inizerei ad abbassare la crestina xD. Che prima di contare qualche cazzo di cosa, anche nel panorama del cesso di casa vostra, ne dovranno passare di sciacuquonate nel mentre ahahahahaha

    • Cosmocronos

      Come diceva Montanelli, un vero giornalista, “la classe non e’ acqua”.
      Detto questo il fatto non era solo risaputo, era eclatante dato il comportamento di MS. La differenza e’ che adesso e’ ufficiale.

  • Omar

    Senza parole. Mi sento preso in giro da Microsoft, dopo 30 anni che lo utilizzo e ammirato, mi a deluso. Negli ultimi anni, era bello poter competere o sentirsi differenti.

  • Orlaf

    Si spera che queste dichiarazioni circa l’hw siano estese anche a quel vaporware di Surface Phone, e soprattutto alla serie Surface, così fra 2 anni ci leviamo entrambi dalle palle.

  • Orlaf

    Dovrà andare sempre peggio a st’azienda di merda…

  • ricky1973

    Ciao tutti. Sono un (delusissimo) utente WM10.
    Dopo questa schifosa gestione, chi mai comprerebbe un surfacephone fatto da microsoft? Nessuno. Salvo che magari abbia Android come OS, magari.

    • ILCONDOTTIERO

      Siamo coetanei amico mio 🙂 , Android non permette troppe modifiche , perché la gestione delle tile non é praticabile nemmeno con una rom modificata ad hoc. Semmai si potrebbe mettere un launcher ma non sarebbe la stessa cosa ovviamente.

    • Hereticus

      … non ti preoccupare. Surface Phone semplicemente al momento non esiste… E’ poco più di un’idea. E se mai sarà realizzata, sarà ben superata. già al debutto, dall’evoluzione di Android (che si sta allargando sempre più, e velocemente, verso l’ambiente desktop).

  • Haku

    Cacciate ‘sto surface phone!

    • ILCONDOTTIERO

      Quanta fretta , il messaggio é chiaro prima di fine 2019 non arriverà nulla sul mercato di definitivo . Credo andremo a inizio del 2020 uscirà quando tutti ci saremo scordati e sarà diverso da come lo pensiamo noi .

      • Haku

        Chiamala fretta…

  • pippo054

    sta sbagliando di tutto

  • Insider

    “Windows 10 Mobile: Microsoft ne conferma l’abbandono ma noi lo sapevamo già…”
    E cosa lo avete fatto a fare questo sito, chiamandolo tra l’altro come uno smartphone che non arriverà mai sul mercato? 😀
    Dai, un minimo di amor proprio… già vi prendono in giro così, se poi vi tirate addosso queste “veggenze” che in realtà non avete avuto 😀

    • Il Surface Phone o Project Andromeda NON sarà uno smartphone e NON avrà Windows 10 Mobile. A quanto pare sei molto indietro, ti invito a leggere questi due articoli: http://www.surface-phone.it/windows-10-mobile-inutile-futuro-andromeda-cshell/http://www.surface-phone.it/cshell-su-windows-10-mobile-si-mostra-in-tutta-la-sua-magnificenza/.

      • Insider

        Ma neanche se mi pagate mi metterò a leggere altri vostri articoli 😀
        La realtà dei fatti è che avete puntato su un cavallo perdente e ora non avete il coraggio di ammetterlo (addirittura scrivete articoli dicendo che telefoni ancora non usciti sono un fallimento -.-).
        Ma ad ogni modo un “in bocca al lupo” non ve lo nego 😉

        • Mirko Antonini

          Ehi ma questo qui non è lo sfasato che sta anche su accadiblog?
          Apple fag incarognito, troll e pure un po’ stupido.

          • Insider

            Scrisse il malato di mente alle 5 del mattino -.-
            Quanti leoni da tastiera….

          • Mirko Antonini

            5 del mattino a casa tua 😚 Cmq mi sono ricordato di te, sei uno di quei due scemi che una volta fecero a botta e risposta per una settimana, scrivendo centinaia di commenti inutili, per non lasciarsi la frase finale….5150s everywhere

          • Insider

            Grazie per la conferma: sei il solito leone da tastiera.
            Non perdo tempo nella lettura di un articolo scritti da fanatici Windows, figuriamoci se perso tempo con un loro seguace.
            Buona fortuna e tante care cose.

      • Orlaf

        Ormai arrivano dappertutto a pigliarvi per il culo.

        AHAHAHAHAHAHA

      • Francesco

        Ho letto l’articolo. Veramente trovo scritto chiaramente (faccio copia incolla) : “Windows 10 Mobile è morto? Bhè, dopo questa notizia, possiamo sfatare definitivamente questo pensiero.” A me pare una barca che affonda, l’aver abbandonato del tutto il settore mobile, per quanto possa essere in perdita (non credo di certo avrebbe portato affondo MS), mi pare una scelta assai miope: guadagni a breve termine, ma castrarsi per il futuro (il mobile è il futuro, e produrre software per altri sistemi vuol dire soltanto che MS ha ormai rinunciato al suo status di leader). Bah, io credo vi sbagliate di grosso, non ci sarà mai un surface phone.

        • In merito alla frase dell’articolo, prima ancora non si sapeva bene cosa fosse precisamente CShell. Solo dopo, grazie anche a Windows Central, si è scoperto che si tratta della base di Windows Core OS.

          • Cosmocronos

            Veramente sulla base di quanto ho letto in merito dovrebbe essere l’ opposto: Windows Core e’ la base, il kernel, e C Shell, nelle sue adattazioni, il layer al di sopra di detto kernel.

  • salva

    Ormai il mercato Smartphone è in una fase si stallo, non arrivano più novità, come è successo qualche anno fa con i tablet poi con i due in uno il mercato tablet continua a muoversi e iniziano ad uscire più prodotti interessanti. Ora tocca al mobile cambiare. Prima andavi in un centro commerciale di elettronica e vedevi un sacco di persone al banco Smartphone ora non è più così, le persone sono più incuriosite dai due in uno che dagli Smartphone. Bisogna rinnovare è ora

  • Raffael

    Dopo queste dichiarazioni, oramai ci credo pochissimo ad una soluzione Windows Core OS…

  • Francesco

    “Sincerità”? Non era lui a dire “non abbiamo abbandonato il mobile?” o una frase sibillina simile? MS, stai fresca, difficilmente rivedrai i miei soldi (non che gli cambi molto, me ne rendo conto…

  • Mirko Antonini

    “L’hardware in un sistema operativo è essenziale”

    Viene il dubbio che l’autore del pezzo non abbia la più pallida idea di cosa sia un sistema operativo, oppure di cosa sia l’hardware.

    In effetti potrebbe essersi semplicemente espresso male, tuttavia ritengo più verosimile che le prime due ipotesi siano entrambe vere.

  • Pingback: Windows Phone: Microsoft ha fatto il possibile per incentivare gli sviluppatori()

  • Diego Barile

    Mah.

    Supponiamo esca sto Surface Phone tra x mesi, dove x sia un tempo ragionevole.
    Supponiamo sia come svariati rumors predicono: Win 10 full su ARM, emulazione API Win32, Continuum avanzato… praticamente se connesso a un monitor e a un mouse avrò un PC desktop a tutti gli effetti. Ci potrò installare Office full, Photoshop, Autocad, SQL server, Visual Studio, ecc. ecc.
    Fantastico ma…
    Quando poi lo staccherò dal monitor cosa mi ritroverò in mano? Di nuovo un “Lumia” con un ecosistema di app penoso, malfunzionante, in continuo declino, ecc. ecc.
    Che valore aggiunto mi darà? Qualcuno dirà: ma sarà per il settore business!
    Già perché un business man non necessita forse di app per i voli aerei, home banking, utilitity varie? Oggi non c’è praticamente più nulla.

    A voi le considerazioni.

    • Francesco

      Ma infatti non ci sarà HW MSFT nel settore mobile, Nadella é stato chiarissimo. MSFT é impegnata a portare tutto su Android e IOS, tra l’altro con una velocità e un impegno che non forse non ho mai visto con il proprio sistema operativo.

    • Raffael

      Esatto. Il vero problema è proprio questo

  • Torenn

    Più leggo questi blog più mi scappa da ridere…
    Evitando fanboyismi di genere perché per me una piattaforma vale come un’altra finché fa quel che deve e non me ne può fregar di meno. Ma è possibile che voi bloggari ma non solo voi… anche i giornalisti (quelli teoricamente veri) che riportano paro paro le vostre boiate, sapete solo buttarla in sensazionalismo?

    Ma la piantate di fare supposizioni che non hanno fondamento alcuno? Giusto per fare un esempio, quale parte di: “Of course we’ll continue to support the platform.. bug fixes, security updates, etc. But building new features/hw aren’t the focus.” si traduce in: “escludendo nel modo *più totale* l’implementazione di nuove funzionalità”. Qui di *più totale* c’è solo la scarsa comprensione della lingua a mio avviso.

    Con a piè di pagina la solita tiritera su sto benedetto Surface Phone, ed è molto più probabile l’implementazione di qualche piccola feature risicata in W10M che l’uscita del sopramenzionato al momento.

    Concludendo, l’unica cosa certa è che Microsoft con la vostra imbecillità ci va proprio a nozze, e se non capite cosa intendo non c’è problema non è l’unica cosa che vi sfugge a quanto pare. 🙂

  • Cummenda

    Mah…Un blog di poveri mentecatti subumani, che sprecano preziose risorse del web per diffondere disinformazione e illudere altre amebe più decorticate di loro, al solo scopo di esaltare un branco di minus habens Redmondiani (che manco la prima startup a caso del pianeta…) strapieni di soldi che sprecano fra un fallimento e l’altro.

    Fate tenerezza come dei cadaveri putrefatti essiccati al sole.

    Spero che con il mobile di Microzozz vi vada sempre peggio, in modo tale da farvi chiudere sto circo in cui vi illudete di essere redattori (ed in quanto a malafede superate pure Emilio Fede).

    Ciao fessi.

  • Pasquale

    Ho appena trovato una foto che ritrae Dona Sarkar, durante Ignite 2017, con un dispositivo (sembra) pieghevole. Qualcuno ne sa di più in merito?
    https://gizblog.it/2017/10/microsoft-surface-mobile-immagine/

    • Si tratta di un portafoglio che fa anche da cover per iPhone

      • Pasquale

        Grazie della risposta…secondo te devo abbandonare l’idea di vedere un qualche tipo di dispositivo mobile di MS?

  • Squak9000

    “L’obiettivo finale, come scritto in altre occasioni, è quello di uscire dal mercato smartphone per poi creare una nuova categoria di dispositivi con il Surface Phone…”

    Come scritto da chi?
    Microsoft?

  • Orano

    Approfittando del calo dei prezzi ho comprato un Iphone 7 Plus, addio Microsoft avete gestito il comparto telefonia in maniera penosa.

Inline
Inline