Microsoft
News

Microsoft: terminato il supporto di Office 2007 e Outlook 2007

La suite 2007 di programmi di produttività, marchiata Microsoft, insieme al gestore di posta termineranno il loro supporto nella prossima settimana.

Con il termine del supporto non si avranno più aggiornamenti di stabilità né di sicurezza, comportando maggiori rischi per i fruitori delle versioni obsolete.

Migrazione da Office 2007

La fine del supporto apre due possibili vie a chi attualmente sfrutta le versioni vecchie: utilizzare la suite in proprio possesso o migrare a una differente versione. La prima scelta è sconsigliabile per via di possibili incompatibilità con le successive build di Windows; oltre a questo c’è un maggiore rischio, derivato dalla mancanza di successivi aggiornamenti di sicurezza.

Alla fine di ottobre, per chi ancora utilizza Outlook 2007 insieme a Office 365, sarà impossibile utilizzare i servizi online di Outlook. Questa impossibilità deriva da un aggiornamento nei protocolli, con supporto a MAPI/HTTP, non supportato da Outlook 2007.

In una mail di notifica, Microsoft, ha fornito la seguente spiegazione in merito all’aggiornamento dei protocolli:

Customers who use Office 365 will have noted that there is a change to the supported client connectivity methods. Outlook Anywhere is being replaced with MAPI/HTTP. Outlook 2007 does not support MAPI/HTTP, and as such will be unable to connect.

La scelta consigliata da Microsoft è il passaggio a Office 365 o alla versione 2016, beneficiando di tutte le nuove funzioni offerte dai due servizi.

Conclusioni

In passato, il Colosso di Redmond, aveva fornito l’opportunità di “un’estensione di supporto” per i clienti Enterprise, che beneficiavano di un supporto post-scadenza. Per quanto questa funzione fosse molto apprezzabile, è chiaro che Microsoft stia puntando su un passaggio forzato ai nuovi programmi per garantire un’esperienza d’uso corretta e fluida.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!
Inline
Inline