Windows 10 S protezione surface phone italia
News

Microsoft elimina una minaccia problematica per Windows

Una nuova minaccia alla sicurezza viene eliminata dalla piattaforma Windows: Microsoft implementa ancora una volta il sistema unificato.

Le direttive primarie per la stabilità a e l’affidabilità, delineate dal colosso di Redmond, mettono al primo posto la sicurezza degli utenti. Recenti analisi dell’OS, marchiato Microsoft, hanno evidenziato una falla in un particolare modulo di ricerca; comportando una possibile minaccia alla sicurezza del sistema e dei suoi dati.

Analisi della Minaccia

La debolezza riscontrata permetteva, tramite un particolare messaggio nel “Windows Search Service”, di prendere il possesso del PC; rendendo prima accessibile la visione dei files e ottenendo poi tutti i privilegi. Il livello di accessibilità, dato da questo script, era al pari di un account da Admin, concedendo il pieno accesso al dispositivo.

Per quanto rilasciato da Microsoft, questa falla era presente nelle ultime versioni supportate di Windows 7 e in tutte le versioni di Windows 10: comportando un rischio per tutti i fruitori della piattaforma. In merito alla scoperta di questa debolezza non è stato rilasciato molto, né è stato dichiarato nulla di specifico su un possibile attacco.
Stando alle informazioni rilasciate dalla ditta, la minaccia alla sicurezza Windows, non era particolarmente visibile e risultava difficile da sfruttare per un potenziale attacco. L’infezione dovrebbe partire da un database infetto, diffondendosi tramite email per portare l’utente ad aprirla e avviare lo script malevolo.

Il colosso di Redmond ha provveduto a lanciare una controffensiva e riparare l’incrinatura nel proprio muro, rilasciando una patch di Security Fix, aggiornando 46 possibili minacce. La patch è disponibile da Windows Update, è consigliabile di aggiornare il prima possibile ed evitare di posticipare quest’ultima serie di Fix per la Sicurezza del sistema operativo.

Conclusioni

L’evoluzione dei sistemi operativi ha comportato un’evoluzione parallela delle varie minacce, rendendo sempre più difficile l’identificazione di possibili debolezze. Nel corso di quest’ultimo anno Microsoft ha implementato molto la sicurezza, sfruttando le sue nuove Partnership. La completa invulnerabilità di un OS è un sogno impossibile, ma di certo Microsoft sta facendo tutto il possibile per garantire la migliore esperienza d’uso a i suoi utenti.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!
Inline
Inline