LinkedIn ottiene un aggiornamento deludente su Windows 10 Mobile
News

LinkedIn ottiene un aggiornamento deludente su Windows 10 Mobile

Tutti ricorderete che Microsoft l’anno scorso acquistò per la cifra di 26,2 miliardi di dollari LikedIn, la piattaforma web utilizzata dai professionisti per contatti lavorativi.

L’app di LinkedIn per Windows Phone e Windows 10 Mobile non veniva più aggiornata ed era di una lentezza estrema se paragonata alle versioni dei sistemi operativi mobile concorrenti. Dopo l’acquisizione, ci si aspettava uno sviluppo di una UWP nativa, ma così non è per nulla stato ed oggi dobbiamo riportare un’altra news negativa a riguardo. Infatti, la suddetta app dopo tantissimo tempo si è aggiornata, ma si tratta di un aggiornamento deludente poichè adesso è stata trasformata in una web wrapper e, pertanto, non fa altro che mostrare il sito web così com’è, rendendo difatti molto più conveniente utilizzare il browser.

Ma non è finita qui purtroppo, l’applicazione di LinkedIn è scomparsa dal Windows Store da inizio settimana e non sappiamo se ricomparirà e quando, questo significa in sostanza che l’update è disponibile soltanto per coloro che hanno già installato sul proprio smartphone la precedente versione.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità scarica la nostra APP ufficiale oppure iscriviti alle nostre notifiche istantanee e leggi i nostri articoli via RSS, oppure seguici su Facebook, Twitter, Telegram, Google+ e Instagram!

Via

  • ILCONDOTTIERO

    Le Notifiche funzionano tramite vs. app , su Linkedin mi aspetto una UWP sicuramente, ci vorrebbe solo passione ma forse é chiara la strategia di Microsoft nel ripartire da zero.

  • che gli sviluppatori hanno momentaneamente sbagliato qualche impostazione nel pubblicarla e la renderanno di pubblica fruizione

    però che schifo il fatto che sia un web wrapper…

    ipotesi 🙂
    praticamente hanno spubblicato la vecchia
    è arrivata una telefonata da ms, dicendo volete essere il prossimo write-off come abbiamo fatto con nokia?
    e ZAC è arrivata l’app nuova, ma pubblicata alla cacchio campana e una schifezza che si sviluppa in 5 minuti…
    fossi io un dirigente, partirebbero dei licenziamenti
    non mi terrei in azienda gente con l’ifon e il mac che prende 7k al mese e in realtà mi rema contro/ha del disamore verso la propria azienda
    non è produttivo

    nadella esci dai tuoi uffici dorati e svegliati!

    • ILCONDOTTIERO

      Non so per quale motivo , linda che hai ragione al 100% . La facevo anche io in 30 secondi senza mettermi di impegno una schifezza del genere .

  • Carlo Gamna

    Questa è l’ulteriore conferma (peraltro non necessaria) che Microsoft ha di fatto chiuso la sezione mobile. Se nemmeno Microsoft fa le universal app per i propri siti, perché dovrebbero farle altre aziende?

    • ILCONDOTTIERO

      Forse non ti é chiaro che vogliono tagliare con tutti gli errori fatti con l’acquisizione di Nokia e i Lumia .
      Le Universal app le uso e sono su un altro pianeta superiori alle controparti della concorrenza .
      Tempo al tempo , Cortana da oggi può sostituire Google nella controparte Android con versione 2.8 di oggi.
      Credi veramente che Microsoft butti tutto nella pattumiera ? Non credo , sta lavorando a 360 gradi , prendendo i punti dove sono forti e rafforzare la sua presenza . Tutti vorrebbero uno schiocco di dita , ma non é una passeggiata quando molti ti remano contro .
      Poi basta con sti funerali giornalieri.e che diamine siete sadici pare quasi ci provate gusto della serie fino all’ultimo respiro . Stiamo assistendo a continui cambiamenti per vedere se la strada é quella giusta .

      • Carlo Gamna

        “Credi veramente che Microsoft butti tutto nella pattumiera ?” Microsoft ha già buttato tutto nella pattumiera: è passata dal 15% di mercato nei 5 paesi più ricchi d’Europa al 2% dell’ultimo trimestre, non vengono prodotti smartphone con W10M da quasi un anno (e l’ultimo, Hp Eite X3, è più caro di un Iphone), chi volesse comprare un telefono W10M semplicemente non lo trova nei negozi, non sono ufficialmente in calendario nuovi smartphone, ha venduto Nokia, non si sa nulla delle prossime mosse e non ci sono OEM disposti a lanciare sul mercato dispositivi con W10M.
        Non si tratta di sadismo, mi sembra semplicemente idiota continuare ad avere fiducia in Microsoft per quel che riguarda il settore smartphone. Ma si sa, è sempre possibile trovare tra i fan boy qualcuno che si ostinerà sempre a difendere l’indifendibile.

        • ILCONDOTTIERO

          So benissimo che wm10 é stato chiuso . Il futuro parlavo della base che hanno da li possono ripartire . Hanno chiuso il progetto 2 anni fa nel momento in cui hanno comprato Nokia per smembrarla e renderla un rebrand Cinese .
          Hanno i brevetti e Windows 10 possono ancora giocarsela non so in che modo , comunque il mercato ricalca quello di 5 anni fa insomma niente si é mosso e si riparte alla fine .

          • Carlo Gamna

            “So benissimo che wm10 é stato chiuso” è esattamente quello che ho sostenuto io nei due messaggi precedenti, ed è il nocciolo della questione: sancisce il fallimento di Microsoft nel mobile.
            “comunque il mercato ricalca quello di 5 anni fa insomma niente si é mosso” sono in totale disaccordo: rispetto a 5 anni fa ci sono milioni di clienti delusi da W10M e la reputazione di Microsoft nel settore mobile è affondata. Microsoft ha abbandonato i propri clienti, anche quelli così appassionati da partecipare al programma insider; ha affondato un SO, dopo aver promesso (sapendo di mentire) di colmare il gap con i concorrenti; ha reso vano il lavoro degli sviluppatori che fino ad un paio di anni fa aggiornavano le loro app; di conseguenza Microsoft pagherà per anni in termini di sfiducia e cattiva reputazione le sue incapacità. E, personalmente, ritengo che sia giusto. Purtroppo tutto questo ci condanna al monopolio di Android (a meno di non voler spendere 700€ per un Iphone).

          • ILCONDOTTIERO

            Questa é una tua opinione come lo é la mia . Guarda che il nocciolo sono solo le app , se arrivassero veramente tutti i tuoi discorsi cadrebbero in un lampo . Fidati che di nostalgici ce ne sono , tutto quelli che conosco che se ne sono andati é solo per un discorso app . Non certo perché erano arrabbiati con Microsoft e te lo posso garantire e conosco moltissimi che non hanno comprato o non sono approdati sempre per gli stessi motivi . Poi il problema dei Silverlight e dei sto caricando arriva da Windows Phone e non certo da Windows mobile 10 .

          • Carlo Gamna

            I dati di vendita e le quote di mercato sono fatti, non opinioni. I fallimenti si pagano, è inevitabile. Se poi tu continui ad essere ottimista riguardo un ritorno di Windows nel mobile, sono pronto a fare una scommessa. Quanto puntiamo?

          • ILCONDOTTIERO

            Ma quale fallimenti , il valore continua salire fanno record su record, il mobile lo hanno deciso di chiudere 2 anni fa in piena ascesa e non se ne conosce il vero motivo . Il Punto che mi stupisce é la loro completa tranquillità e non ne capisco il reale motivo . La Microsoft ha guadagnato di più in questi 2 anni che negli ultimi 10 anni . Il mobile dovranno pure tornarci, perché non possono vivere di rendita .

          • Carlo Gamna

            Certo che Microsoft ha fatto registrare utili record, ma grazie al settore server e ad Office. Nadella ha chiuso di fatto il mobile proprio perché non portava utili, anche quando vendeva un discreto numero di smartphone. Il punto è: Windows Mobile è stato un flop totale, Microsoft ha smantellato la sezione mobile, per quel che riguarda il futuro degli smartphone solo degli inguaribili ottimisti possono continuare ad avere fiducia nella casa di Redmond. L’esempio dell’app di LinkedIn è solo una goccia nel mare delle cose sbagliate da Microsoft, ma è molto significativa riguardo l’attenzione dell’azienda nei confronti dei (pochi) clienti Windows Mobile.

          • ILCONDOTTIERO

            Ci si aggiorna ad Novembre , vedremo se non torneranno più in maniera definitiva sul mobile con Windows 10 ufficiale CShell . Poi io avrei preferito un Android customizzato da Microsoft ma Google non lo permetterebbe.

  • Pingback: LinkedIn: connessi, ma non Mobile - Surface Phone Italia()

Inline
Inline